Windows 10: gli aggiornamenti non richiesti

Abbiamo notato durante vari test che ha deciso di forzare l’aggiornamento di dalla versione Creators Update (1703) al Fall Creators Update (1709), provocando così diversi problemi agli utenti che avevano espressamente bloccato l’ a causa di una incompatibilità hardware o per altri motivi più che validi.

Questo problema si è verificato dopo la distribuzione del “feature update” KB4023814: la patch era destinata alle versioni meno recenti di Windows 10 (1507 e 1511 rilasciate nel 2015), mentre per alcuni utenti del Creators Update (1703) ha portato all’installazione forzata dell’ultima release 1709.

L’errore è stato risolto con la distribuzione di un aggiornamento lo scorso 8 marzo che ha ripristinato il corretto funzionamento di Windows Update in base alle scelte operate dagli utenti. Il problema ha riguardato tutti coloro che erano in possesso di un PC con Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise.

Il prossimo step di Windows 10, al momento conosciuto come Redstone 4, potrebbe chiamarsi ““; l’inizio della distribuzione dovrebbe avvenire nel mese di aprile, mentre lo sviluppo dovrebbe concludersi entro il mese di marzo. Tra le molte novità all’interno di Windows 10 ci saranno l’innovativa funzione Timeline, l’HDR e importanti modifiche al Fluent Design.

Contattaci se hai bisogno di aiuto per gestire gli aggiornamenti e i nuovi programmi Microsoft.