Prendi il controllo della tua rete Wi-Fi!

Le stime prevedono che nel 2019 il 63% di tutto il traffico Internet nel mondo viaggerà su connessioni . La maggior parte di tale traffico arriverà dai luoghi di lavoro, poiché i ridotti costi e la facilità di gestione continueranno a spingere l’adozione di reti . Sfortunatamente, rapidi rollout di reti spesso vengono forniti pagando il prezzo di una scarsa .

Gli attacchi alle reti wireless sono numerosi e spesso devastanti. La gravità di tali minacce è spesso sottovalutata o ignorata dallo staff IT. Una cosa semplice come un dipendente che connette il proprio wireless può consentire a un aggressore di accedere alla rete protetta senza aver messo fisicamente piede all’interno dell’azienda. Chi sferra un attacco può introdurre un dannoso per mascherarsi da Wi-Fi corporate fidato e ingannare i dispositivi dei vostri dipendenti inducendoli a connettersi alla loro rete. Una volta connessi, l’autore potrebbe eseguire attacchi man-in-the-middle o semplicemente sottrarre le credenziali di accesso dal vostro traffico sulla rete. Indipendentemente dalla motivazione, gli attacchi denial-of-service hanno sempre l’obiettivo di impedire le connessioni legittime alla vostra rete wireless.

Se metti al sicuro la tua rete wireless con una password, puoi avere la sensazione di essere protetto da intrusi. La realtà è che se utilizzi un protocollo più vecchio, come il WEP, gli autori dell’attacco possono rapidamente e facilmente “craccare” la tua password wireless. Persino i protocolli più sicuri sono vulnerabili agli attacchi di tipo brute force se una password non è abbastanza forte. E anche le protezioni classiche come il filtro degli indirizzi MAC non saranno più sufficienti a proteggere dai moderni attacchi wireless poiché gli autori degli attacchi ora solitamente effettuano lo spoofing degli indirizzi hardware per associare i client protetti o persino access point autorizzati.

Come partner Silver certificato di WatchGuard possiamo offrire una protezione avanzata contro le minacce wireless: richiedici un preventivo.